Co-progettazione, sostenibilità, innovazione: il nostro piano strategico per il Parco di Villa Belvedere

A fianco del Comune di Mirano per il piano strategico e la stesura del dossier per il bando PNRR “valorizzazione dell’identità dei luoghi; parchi e giardini storici”

piano-strategico-dossier-comune-mirano
Credit: Paolo Bonavoglia

Lo studio ha avuto il piacere di affiancare il comune di Mirano (VE) nella redazione del piano strategico e del dossier di candidatura per accedere al piano di finanziamento previsto dall’Investimento 2.3: “Programmi per valorizzare l’identità dei luoghi: parchi e giardini storici” Bando PNRR.

In particolare, abbiamo stilato l’intera pianificazione culturale del progetto di riqualificazione, rigenerazione e valorizzazione dell’area verde storica del Parco di Villa Belvedere e Villa Morosini XXV Aprile della città che, insieme alle sezioni dedicate agli aspetti naturalistici, botanici, impiantistici e di accessibilità, ha composto la proposta inviata al Ministero.

Il Bando PNRR per l’investimento 2.3 ha l’obiettivo di rigenerare e riqualificare i parchi e i giardini storici italiani, agendo non solo sulla mitigazione delle condizioni di degrado o mancata manutenzione, ma soprattutto promuovendo un approccio alla pianificazione che, valorizzando ed evidenziandone la rilevanza culturale e sociale – anche attraverso formule di business development e di progettazione turistica, ne garantisca la sostenibilità economica. 

Come si può leggere nell’avviso pubblico, infatti, l’iniziativa mira a rafforzare l’identità dei luoghi, migliorare la qualità paesaggistica, la qualità della vita e il benessere psicofisico dei cittadini (un tema che sta molto a cuore allo studio).

Insieme al Comune di Mirano, lo studio si è occupato della pianificazione e programmazione del progetto culturale per parco Villa Belvedere, formato dall’unione di Villa Belvedere e Villa Giustinian Morosini XXV Aprile.

L’affiancamento e la consulenza per il piano strategico

Grazie all’affiancamento e alla consulenza dello studio è stato delineato un programma strategico di:

  • Community engagement;
  • Co-progettazione con la comunità locale; 
  • Miglioramento di accessibilità fisica/psico-cognitiva;
  • Azioni strategiche di comunicazione; 
  • Piano di fundraising e partnership;
  • Piano di gestione decennale.

La pianificazione strategica prevista dal progetto, se selezionato, partirà nel secondo semestre 2022 e proseguirà fino a dicembre 2024.

Di questo investimento e di altri bandi PNRR ed opportunità avevamo parlato anche nel nostro ultimo report “Il PNRR per la cultura. Bandi, risorse ed opportunità” condiviso con la nostra community attraverso la newsletter in.tempo (se non siete ancora iscritt* potete farlo qui).

Condividi su:

TI POTREBBERO INTERESSARE