Quali sono le priorità che dovrebbero guidare un museo nel futuro?

Il piano strategico 2022-2025 dell’American Alliance of Museum

Credit: American Alliance of Museum

Per poter gestire al meglio il proprio lavoro è indispensabile munirsi di ottimi strumenti in grado di indicare la via da seguire, senza dimenticare il contesto in cui ci si muove.

Con questo obiettivo, L’American Alliance of Museums (AAM) ha rilasciato il suo piano strategico che guiderà tutta l’organizzazione nei prossimi quattro anni.

“La nostra vision è un mondo giusto e sostenibile, informato e arricchito da musei fiorenti che contribuiscono alla resilienza e all’equità delle loro comunità.”

American Alliance of Museums

L’AAM è l’unica organizzazione negli Stati Uniti in grado di rappresentare l’intero comparto museale – dai musei d’arte e di storia ai centri scientifici fino agli zoo – supportandoli fin dal 1906 nelle loro attività, fornendo ai professionisti del settore le risorse, le conoscenze, l’ispirazione e le connessioni di cui hanno bisogno per migliorare il campo del settore creativo e culturale.

Il nuovo framework strategico lanciato per il quadriennio 2022-25 rappresenta uno strumento interessante per varie ragioni: il documento, infatti, vuole essere un punto d’ispirazione per tutti i leader del settore creativo e culturale a qualsiasi livello, con l’obiettivo di costruire un settore più forte e sostenibile a fronte di un passato recente unico perl livello di criticità.

Il piano strategico è nato al termine di un anno di elaborazione: il board dell’associazione si è occupato della creazione e della raccolta delle informazioni online ed offline, sostenuto dal contributi dei singoli membri, attraverso la creazione di survey e di numerosi gruppi di lavoro che comprendevano sia soggetti interni che esterni all’organizzazione.

Per i prossimi quattro anni, l’AAM attraverso il suo piano strategico si è posta l’obiettivo di:

  • Celebrare, rafforzare e collegare la community dei professionisti museali in tutta la sua diversità;
  • Supportare i professionisti museali verso l’apprendimento reciproco, nella gestione delle crisi e nella ricostruzione di istituzioni forti, rilevanti e sostenibili;
  • Essere Leader nel settore museale nella creazione di supporto per i musei come infrastrutture essenziali nella creazione di comunità, diventando più equi, inclusivi e d’impatto sui partner e community istituzionali;
  • Esaminare criticamente i programmi e le operazioni dell’AAM per garantire che l’associazione metta sempre in discussione i suoi valori.

Disponibile in formato PDF – si compone di quattro aree prioritarie, suddivise in “Social & Community Impact”, “DEAI (Diversità, Equità, Accessibilità & Inclusione) e Anti-racism”, “The Museum Community” e “The Way We Work”, di cui vengono delineate le strategie adottate per raggiungerle.

Per approfondire l’American Alliance of Museums 2022-2025 Strategic Framework, clicca qui.

Condividi su:

TI POTREBBERO INTERESSARE